Ministero dello Sviluppo Economico

CERT Nazionale Italia - Computer Emergency Response Team

Vulnerabilità

Bollettino IT-CERT.180118.B01
Vulnerabilità di tipo DoS in ISC BIND

Gravità (CVSS) 7,5
Data prima emissione 18 gennaio 2018
Data ultima modifica -
Sistemi affetti non classificabile

È stata resa nota una vulnerabilità di gravità elevata (CVE-2017-3145) in ISC BIND che può causare il crash del server con conseguente condizione di denial of service.

La vulnerabilità è legata ad una falla di tipo use-after-free che in determinate condizioni causa a sua volta un errore di tipo assertion failure, con conseguente crash del server (named).

Al momento non ci sono notizie che questa vulnerabilità sia stata sfruttata in attacchi reali.

Sono disponibili aggiornamenti che risolvono questa vulnerabilità in ISC BIND. È altresì disponibile una soluzione alternativa per mitigare questa vulnerabilità.

Bollettini correlati

Bollettino IT-CERT.171003.B01
Vulnerabilità multiple in Dnsmasq

3 ottobre 2017

Sono state scoperte diverse vulnerabilità in Dnsmasq, le più gravi delle quali possono essere sfruttate per eseguire codice arbitrario da remoto.Leggi tutto

Bollettino IT-CERT.170928.B01
Vulnerabilità multiple in Cisco IOS e IOS XE

28 settembre 2017

Sono state scoperte diverse vulnerabilità, di cui tre critiche, nei prodotti software Cisco IOS e Cisco IOS XE. Le più gravi di queste vulnerabilità possono essere sfruttate per aggirare l’autenticazione, elevare i privilegi o eseguire codice arbitrario.Leggi tutto

Bollettino IT-CERT.170615.B01
Vulnerabilità multiple in ISC BIND

15 giugno 2017

Sono state riscontrate due vulnerabilità in ISC BIND, la più grave delle quali potrebbe essere sfruttata da un attaccante locale per elevare i propri privilegi.Leggi tutto