Ministero dello Sviluppo Economico

CERT Nazionale Italia - Computer Emergency Response Team

Linee guida

Ransomware: rischi e azioni di prevenzione

ransomware   giovedì, 5 maggio 2016

Già a partire dal 2014 è stato osservato un notevole incremento nella diffusione di malware appartenente alla categoria del ransomware. La frequenza con cui nuove versioni di questi codici malevoli vengono scoperte è andata aumentando nel tempo, facendo registrare una vera e propria “esplosione” a partire dai primi mesi del 2016.

Questa guida ha lo scopo di fornire informazioni essenziali sulle caratteristiche di questa famigerata categoria di malware, sulle sue varianti e sulle modalità di diffusione, sulle opportune contromisure da prendere e sui comportamenti consigliati da tenere al fine di prevenire la possibilità di cadere vittime di questa tipologia di minaccia informatica.

Notizie correlate

Il nuovo ransomware WhiteRose colpisce in Europa

9 aprile 2018

I ricercatori di sicurezza del MalwareHunterTeam hanno individuato un nuovo esemplare di ransomware denominato WhiteRose, basato sulla famiglia InfiniteTear.

Il ransomware Data Keeper disponibile come RaaS nel Dark Web

27 febbraio 2018

È stato recentemente individuato Data Keeper, un nuovo esemplare di ransomware attivo in-the-wild, offerto gratuitamente come RaaS nel Dark Web.

Il nuovo ransomware Saturn attivo in-the-wild

19 febbraio 2018

Ricercatori di sicurezza hanno individuato Saturn, un nuovo esemplare di ransomware attivo in-the-wild, anche se il vettore di distribuzione non è al momento noto.