Ministero dello Sviluppo Economico

CERT Nazionale Italia - Computer Emergency Response Team

Vulnerabilità

Risolte gravi vulnerabilità in Magento

È stato rilasciato un importante aggiornamento di sicurezza per la piattaforma di e-commerce Magento che risolve diverse vulnerabilità di cui cinque di gravità elevata. Se sfruttate con successo, le più gravi di queste vulnerabilità potrebbero consentire l’esecuzione di codice arbitrario nel contesto dell’applicazione affetta, con conseguente potenziale compromissione totale del sito Web.

Dettagli delle vulnerabilità (in Inglese):

  • [High] Remote Code Execution in the Admin panel.
  • [High] RCE in video upload.
  • [High] Zend Mail vulnerability – continued.
  • [Medium] Customer password hash exposed in admin.
  • [High] Possible remote code execution in email reminders.
  • [High] Stored XSS in admin panel.
  • [Medium] API tokens not invalidated after disabling admin user.
  • [Medium] Password shown in action log (EE only).
  • [Medium] Mass actions do not follow ACL.
  • [Medium] UI controllers do not follow ACL.
  • [Medium] APIs vulnerable to CSRF.
  • [Low] Custom admin path disclosure.
  • [Medium] Information leak.
  • Vulnerabilities in JavaScript libraries.
  • Incorrect routing of requests.

Risultano variamente affette da queste vulnerabilità le seguenti versioni di Magento:

  • Magento CE (Community Edition) e EE (Enterprise Edition) versioni precedenti la 2.0.14 / 2.1.7
  • Magento CE versioni precedenti la 1.9.3.3
  • Magento EE versioni precedenti la 1.14.3.3

Per risolvere queste vulnerabilità è necessario applicare la patch SUPEE-9767 o aggiornare Magento ad una delle seguenti versioni:

  • Magento CE e EE 2.0.14 / 2.1.7
  • Magento CE 1.9.3.3
  • Magento EE 1.14.3.3

Vista la gravità delle vulnerabilità oggetto dell’aggiornamento, si raccomanda a tutti i gestori di siti Web che utilizzano Magento di consultare l’avviso di sicurezza del produttore e di aggiornare con urgenza la propria piattaforma. Si consiglia di testare la nuova versione in un ambiente di sviluppo prima di installarla su un sito in esercizio.

Notizie correlate

Vulnerabilità multiple 0-day in VxWorks

1 agosto 2019

Sono state scoperte 11 gravi vulnerabilità zero-day nei sistemi operativi VxWorks prodotti da Wind River che possono consentire l'esecuzione di codice da remoto.Leggi tutto

Grave Vulnerabilità in ProFTPd

25 luglio 2019

È stata scoperta una grave vulnerabilità di tipo esecuzione di codice da remoto nell’applicativo ProFTPd.Leggi tutto

Vulnerabilità critica in VLC media player

24 luglio 2019

È stata recentemente scoperta una vulnerabilità critica in VideoLAN VLC media player che può consentire l'esecuzione di codice arbitrario.Leggi tutto